DESCRIZIONE DELL’OPERA “PEDINE IN UN GIOCO PIÙ GRANDE” DI ANDREA CASULA

10 Gennaio 2021 0 Di Andrea Casula


Cos’è la guerra se non il più grande inganno ideale concepito dall’avidità umana? La guerra nel corso della storia ha lasciato dietro di se una quantità infinita di morti; la maggior parte di essi sono state giovani vite spezzate sul nascere stesso della loro personale identità in nome di un nobile ideale patriotico. Ma la guerra non è solo questo: «è anche inganno sottile, nascosto, come a sua volta è l’inganno della politica che deve dettare le condizioni della guerra per fissarne gli interessi materiali con in relativi vantaggi». Occorre domandarsi: “Perché si è così ipocriti sulla guerra?” Si ricorre all’ipocrisia per giustificare interventi armati decisi dai malvagi governi.  La guerra è satura d’ipocrisia: nasce da pretesti basati su menzogne, e si muove grazie all’inganno politico e all’influenza mediatica. Nella sua opera intitolata “Pedine in un gioco più grande”, l’artista Andrea Casula sviluppa questa importante tematica tramite un linguaggio altamente simbolico e figurativo. Buona visione.





Ti è piaciuto l’articolo?


Se si, lascia un commento in fondo alla pagina e iscriviti alla newsletter. In questo modo potrai rimanere aggiornato su tutti i prossimi articoli e sulle nuove opere artistiche di Andrea Casula.


Iscriviti alla newsletter

Condividi questa pagina: