L’ABBRACCIO


L’ABBRACCIO


Anno: 2020
Dimensioni in cm: 50 L x 70 A

Tecnica: Digital Art
Materiali: Giclée fine art print su carta Hahnemühle


Dimensioni opera incorniciata: 65,1 x 85,1 cm – Cornice in legno nero, Passepartout bianco (6 cm)


© Andrea Casula.
Tutti i diritti riservati.

Opera realizzata in unica copia e firmata a mano dall’artista. L’originalità e l’unicità dell’opera è garantita da apposito certificato di autenticità.

Descrizione dell’opera:
“L’abbraccio”, è un’opera di Andrea Casula che affascina per l’espressività racchiusa nella scena rappresentata e per il suo forte simbolismo. Le figure e le tematiche trattate in quest’opera, vengono stilizzate e rese astratte, in modo da poter rivelare il suo autentico significato solo all’osservatore più attento. Quello che a un primo sguardo colpisce dell’opera, sono i due soggetti coinvolti in un abbraccio, che l’artista rappresenta come parte di un cerchio. Sono un uomo e una donna, colti in un momento di forte intimità e impatto emotivo. I soggetti sono raffigurati in un romantico abbraccio lungo e confortante, in cui la donna, si stringe al suo uomo, come se avesse paura di perderlo o temesse di essere separata da colui che è il suo compagno di vita, che per lei rappresenta sicurezza, rifugio e comprensione. L’uomo da parte sua, accarezza la schiena della sua donna, che sente il bisogno di sostegno e di essere rassicurata in quello che è il cammino della vita. L’abbraccio è dolce e tenero, ma soprattutto, sincero e pieno di amore. Il modo in cui la donna si stringe al proprio amato, ricorda l’abbraccio di una bambina, che si attacca al corpo del papà, per essere rassicurata dal timore che qualcuno o qualcosa  possa portarglielo via. I due volti sono molto vicini, mentre i corpi si fondono in quello che diventa un cerchio simbolico, il quale riveste nell’opera un forte valore figurativo. Questa figura geometrica priva di spigoli, rappresenta infatti il totale stato di armonia tra i due, un amore infinito, che grazie all’assenza di opposizioni, si traduce in un’uguaglianza tra le due parti. Questo concetto di amore infinito è ben espresso dal cerchio, poiché in esso, non è dato distinguere il principio dalla fine. È una figura perfetta e immutabile, senza inizio né fine, e senza alcuna variazione; in esso possiamo “vedere” lo scorrere del tempo, in quella che è una successione continua degli istanti della vita dei due protagonisti. Da quest’opera emerge la necessità, da parte di tutta l’umanità, di un bellissimo vincolo d’amore, che viene abilmente rappresentato dall’artista, con un gesto antichissimo quanto l’essere umano stesso: un sincero e amorevole abbraccio.
Descrizione dell'opera

Altre opere



Condividi questa pagina: