LA SECONDA TENTAZIONE


LA SECONDA TENTAZIONE


Anno: 2020
Dimensioni in cm: 70 L x 50 A

Tecnica: Digital Art
Materiali: Giclée fine art print su carta Hahnemühle


Dimensioni opera incorniciata: 85,1 x 65,1 cm – Cornice in legno nero, Passepartout bianco (6 cm)


© Andrea Casula.
Tutti i diritti riservati.

Opera realizzata in unica copia e firmata a mano dall’artista. L’originalità e l’unicità dell’opera è garantita da apposito certificato di autenticità.

Descrizione dell’opera:
“La seconda tentazione” è un opera di Andrea Casula contenente un forte messaggio di allerta verso ciò che riteniamo possa essere giusto o sbagliato nella nostra vita. L’opera ha dei chiari riferimenti agli eventi successi tempo fa nel giardino di Eden. In quell’occasione Satana assalì i nostri progenitori per indurli a peccare e la tentazione si rivelò mortale per loro. Il piano di Satana era quello di indurre i nostri progenitori a peccare per separarli così da Dio. Satana tentò Eva affinché, per mezzo suo, potesse tentare Adamo.  Il tentatore gli promise grandi vantaggi personali se si fossero cibati dal frutto proibito. Egli cercò di renderli insoddisfatti del loro stato presente, come se non fosse buono quel che avevano e dovevano desiderare altro. In altre parole Satana indusse Adamo ed Eva a cercare qualcosa di meglio e cioè ad essere degli dei. Questa trappola è presente anche oggi e ci viene proposta quotidianamente dal sistema mediatico in cui viviamo, il cui obiettivo è quello di separare gli uni dagli altri tramite la subdola trappola dell’ego smisurato che ci focalizza sempre più su noi stessi, facendoci così allontanare dal nostro Creatore e dalle persone che amiamo. Tempo fa Satana tentò Eva affinché, per mezzo suo, potesse tentare Adamo. Oggi le cose non sono cambiate. Satana tenta ancora ognuno di noi per mezzo di persone che non sospettiamo nemmeno o tramite cose che possono avere una grande influenza su di noi. Il suo obiettivo è sempre lo stesso: rendere il mondo un luogo sempre più egoistico e malvagio allontanandolo dalla luce di Dio.
Descrizione dell'opera

Altre opere



Condividi questa pagina: