UN POPOLO AL MACELLO

• Opera realizzata in unica copia e firmata a mano dall’artista. L’originalità e l’unicità dell’opera è garantita da apposito certificato di autenticità.

Anno: 2022
Dimensioni in cm: 35 L x 25 A

Tecnica: Digital Art
Materiali: Giclée fine art print su carta Hahnemühle

© Andrea Casula.
Tutti i diritti riservati.

Descrizione dell’opera:
Quest’opera di Andrea Casula eseguita con tecniche di editing digitale al computer, è una rivisitazione concettuale relativa alla società contemporanea della celebre opera “Il quarto stato” di Giuseppe Pellizza da Volpedo. A differenza del “Quarto Stato” dove emerge la figura di un popolo unito e forte che con sicurezza e fierezza marcia avanti sicuro verso la conquista dei propri diritti, nell’opera “Un popolo al macello” di Andrea Casula tale situazione viene completamente stravolta. L’odierna massa di persone ingenue manipolata da ogni sorta di media, viene raffigurata nell’opera di Andrea Casula come un gruppo di “maiali” in un corteo che segue tre leader che promettono PACE E SICUREZZA!!! I leader in realtà sono famelici lupi, pronti a sbranare i loro seguaci quando diventano inutili per i loro obiettivi. Il popolo odierno segue quindi ignaro le numerose bugie del sistema, diventando carne da macello e cibo per tutti coloro che tramite le loro subdole e false promesse si mettono alla sua guida. Ecco il motivo per cui l’attuale popolazione mondiale sta perdendo tutti i suoi diritti e ogni forma di libertà. Sta morendo, la libertà sta moderno, tutti i diritti conquistati stanno per essere persi e questo solo perché la società odierna è ubriacata dalla sterilità dell’influenza mediatica, che tramite i suoi programmi e passatempi, ha trasformato l’umanità in un branco di esseri privi di individualità, discernimento e capacità intellettiva. Stiamo vivendo nel periodo che le prede sono felici di essere divorate!!! È ora di risvegliarsi e agire.

Condividi questa pagina: